Neurofeedback a domicilio: un vero vantaggio

Immagine di un operatore di neurofeedback che effettua il neurofeedback a domicilio.
$

Scritto da: Dr. Starr, MD, FAACAP

Dr. Freddy Starr è un medico, psichiatra e neuroscienziato computazionale che si occupa di Brain-Computer Interface e Neurofeedback dal 1990.

Per saperne di più sul neurofeedback, leggete l'articolo; Che cos'è il neurofeedback. Se siete interessati al neurofeedback domestico, leggete l'articolo; Neurofeedback a domicilio.

Si può fare il Neurofeedback a casa

Sì, è possibile praticare il neurofeedback a casa! I progressi di internet e delle apparecchiature per il neurofeedback consentono di ricevere neurofeedback di livello medico a casa. È davvero così semplice!

Si può fare il neurofeedback a casa?

Neurofeedback a domicilio: Rivoluzionare la salute mentale

Il neurofeedback, chiamato anche EEG Biofeedback, è una tecnica emergente che aiuta le persone ad imparare a regolare l'attività cerebrale. Tradizionalmente utilizzata in ambito clinico per affrontare una serie di condizioni psicologiche e neurologiche, Myneurva offre ora un'offerta clinica, neurofeedback di livello medico a domicilio.

Se siete alla ricerca di opzioni di trattamento con neurofeedback/EEG biofeedback o se siete semplicemente curiosi, questa guida vi fornirà preziose informazioni sul neurofeedback clinico di livello medico a casa vostra.

Home Il neurofeedback è davvero così semplice

Myneurva porta la clinica, neurofeedback di livello medico a casa vostra. Myneurva offre un soluzione completa per il neurofeedback remoto. È davvero così semplice!

Come funziona il neurofeedback

Durante una sessione di neurofeedback, vengono posizionati dei sensori sul cuoio capelluto per misurare l'attività elettrica del cervello. Queste informazioni vengono poi elaborate da un computer e visualizzate in modo comprensibile per l'utente, spesso attraverso segnali visivi o uditivi. Ad esempio, lo schermo di un computer può mostrare un videogioco o un'animazione che risponde all'attività cerebrale dell'utente. Quando il cervello produce il modello desiderato, il gioco avanza, fornendo un rinforzo positivo. Con il tempo, il cervello impara a mantenere questi schemi ottimali anche in assenza di feedback.

Apparecchiature per il neurofeedback a domicilio

Myneurva utilizza Apparecchiature per il neurofeedback di classe III approvate dalla FDA. Si tratta di dispositivi di neurofeedback clinici, di livello medico e professionali. Myneurva vi invierà una BrainStation a 19 canali che comprende un piccolo computer, un elettrocappello e un gel. Questo è tutto l'equipaggiamento per il neurofeedback di cui avrete bisogno per i vostri QEEG e per il vostro training clinico di neurofeedback a domicilio.

QEEG a casa - Eseguire la prima scansione cerebrale

Durante la prima sessione di neurofeedback a domicilio, Myneurva vi aiuterà a stabilire dei buoni segnali per tutti i 19 sensori e vi assisterà nell'esecuzione del primo test. QEEG o scansione cerebrale. Nel corso della seconda seduta si incontrerà con uno dei medici di Myneurbva per discutere della scansione cerebrale. Riceverete anche un rapporto BEAM con i risultati di Myneurva.

È possibile scaricare un esempio di rapporto di scansione cerebrale QEEG per vedere cosa si apprende.

10 sessioni di neurofeedback a domicilio

Dopo aver esaminato il QEEG con i medici professionisti di Myneurva, si programmerà 10 sessioni di terapia di neurofeedback a domicilio. Ogni sessione ha una durata totale di 48 minuti e 

Rapporto comparativo QEEG e BEAM

Dopo 10 sessioni, si prenderà un'altra Scansione cerebrale QEEGe rivedete i risultati con i medici professionisti di Myneruva. Riceverete anche un secondo Rapporto BEAM che mostrerà il nuovo stato dell'attività elettrica del vostro cervello e tutti i risultati riconosciuti dai medici professionisti di Myneurva.

A questo punto il neurofeedback può essere completato, oppure si possono fare altre 10 sessioni di neurofeedback seguite da un'altra scansione cerebrale QEEG. Riceverete un terzo rapporto BEAM e lo esaminerete con i professionisti medici di Myneurva.

Alcuni clienti possono sottoporsi ad altre 10 sessioni di neurofeedback con un QEEG finale al termine. Il quarto rapporto BEAM viene confrontato con il rapporto BEAM iniziale per vedere i cambiamenti nell'attività elettrica del cervello. 

Con una pratica costante, gli individui possono imparare a controllare le loro onde cerebrali e può trovare sollievo dai sintomi di molte patologie neurologiche.

Grafico dei benefici del neurofeedback a domicilio

Benefici del neurofeedback

1. Migliorare la salute mentale

Uno dei vantaggi più significativi del neurofeedback è il suo potenziale di miglioramento della salute mentale. La ricerca ha dimostrato che il neurofeedback può essere efficace nel trattamento di condizioni quali ansia, depressione, ADHD, e PTSD. Allenando il cervello a produrre modelli di attività più stabili e regolati, i soggetti possono sperimentare una riduzione dei sintomi e un miglioramento generale della qualità della vita.

  • Ansia e depressione: Il neurofeedback aiuta a ridurre l'eccesso di onde beta, che sono associate all'ansia, e ad aumentare le onde alfa, che favoriscono il rilassamento. Questo può portare a una significativa diminuzione dell'ansia e dei sintomi depressivi.
  • ADHD: Per i soggetti affetti da ADHD, il neurofeedback può contribuire ad aumentare la produzione di onde beta, che sono associate all'attenzione focalizzata, e a diminuire le onde theta, legate al sogno ad occhi aperti e alla disattenzione. Alcuni studi hanno dimostrato che il neurofeedback può migliorare l'attenzione, ridurre l'iperattività e migliorare il rendimento scolastico nei bambini con ADHD.
  • PTSD: Il neurofeedback può aiutare i soggetti affetti da PTSD promuovendo un modello di onde cerebrali più equilibrato, riducendo l'iperarousal e migliorando la regolazione emotiva.

2. Miglioramento della funzione cognitiva

Il neurofeedback non è utile solo per chi soffre di disturbi mentali, ma anche per chi vuole migliorare le proprie capacità cognitive. Ottimizzando la funzione cerebrale, Il neurofeedback può portare a miglioramenti nell'attenzione, nella memoria e nelle funzioni esecutive..

  • Attenzione e concentrazione: Allenare il cervello a produrre modelli di onde cerebrali più concentrati e attenti può migliorare la concentrazione e ridurre la distraibilità. Ciò è particolarmente vantaggioso per studenti e professionisti che devono mantenere alti i livelli di concentrazione e produttività.
  • Memoria: Il neurofeedback può migliorare la memoria di lavoro e la memoria a lungo termine promuovendo la sincronizzazione dell'attività delle onde cerebrali nelle aree responsabili dell'elaborazione della memoria.
  • Funzione esecutiva: Migliorare la capacità del cervello di autoregolarsi può portare a migliori capacità decisionali, di risoluzione dei problemi e di pianificazione.

3. Promuovere il rilassamento e la riduzione dello stress

Il neurofeedback può anche essere un potente strumento per il rilassamento e la riduzione dello stress. Allenando il cervello a produrre più onde alfa e theta, che sono associate al rilassamento e agli stati meditativi, gli individui possono sperimentare un profondo senso di calma e benessere.

  • Dormire: Il neurofeedback può migliorare la qualità del sonno promuovendo modelli di onde cerebrali più regolari e stabili. Questo può essere particolarmente utile per i soggetti affetti da insonnia o da altri disturbi del sonno.
  • Gestione dello stress: Imparare a regolare l'attività cerebrale può aiutare le persone a gestire meglio lo stress e a prevenire gli effetti negativi dello stress cronico sulla salute fisica e mentale.

Vantaggi del neurofeedback domiciliare

  • Convenienza: Il neurofeedback domiciliare consente alle persone di partecipare a sessioni di allenamento senza doversi recare in una clinica.
  • Personalizzazione: Con Muyneurva, tutte le sessioni di neurofeedback a domicilio saranno altamente personalizzate in base alle vostre specifiche onde cerebrali e alla vostra specifica attività elettrica. Non esiste una taglia unica nel neurofeedback clinico.
  • La privacy: Per coloro che preferiscono gestire privatamente la propria salute mentale, il neurofeedback domiciliare rappresenta un'opzione discreta e riservata.

Considerazioni e precauzioni

Sebbene il neurofeedback domestico offra molti vantaggi, è importante affrontarlo con cautela e consapevolezza. Ecco alcune considerazioni:

  • Una guida adeguata: È consigliabile consultare un medico prima di iniziare l'allenamento con il neurofeedback, soprattutto per i soggetti affetti da patologie mentali.
  • Qualità delle apparecchiature per il neurofeedback domestico: Non tutti i sistemi di neurofeedback sono uguali. I disturbi neurologici richiedono apparecchiature di neurofeedback di livello clinico e medico, che in genere sono sistemi di neurofeedback di classe III approvati dalla FDA.
  • Coerenza: Come per ogni forma di allenamento, la costanza è fondamentale. Per ottenere e mantenere i benefici del neurofeedback sono necessarie sessioni regolari.
  • Monitoraggio dei progressi: Per ottenere risultati ottimali è fondamentale monitorare i progressi con un medico professionista, rivedere e modificare i protocolli di allenamento secondo le necessità.

Home Solo QEEG o Dati EEG grezzi

Se avete bisogno solo di un QEEG a domicilio (scansione cerebrale a domicilio) o di dati EEG grezzi, visitate il sito QEEG GURU di Myneurva.

Conclusione

Il neurofeedback domiciliare professionale di livello medico rappresenta un progresso significativo nel campo della salute mentale. Rendendo la terapia di neurofeedback più accessibile, gli individui possono avere un maggiore controllo sul loro benessere mentale e sulle loro prestazioni cognitive. Se utilizzato per trattare condizioni di salute mentale, migliorare le capacità cognitive o promuovere un sonno migliore e la riduzione dello stress, il neurofeedback può essere uno strumento promettente ed efficace per molti.

Myneurva è un leader globale nel neurofeedback e nell'analisi QEEG

Myneurva è leader mondiale nell'analisi QEEG computazionale. Il dott. Starr detiene il titolo di Brevetto USA per un Sistema e metodo di analisi dei segnali elettroencefalografici.

Dal blog sul neurofeedback...

Neurofeedback per l'insonnia - Una guida informativa

Neurofeedback per l'insonnia Siete stanchi di rigirarvi nel letto ogni notte? Non siete soli. L'insonnia è un disturbo del sonno comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Ma se esistesse un modo non invasivo e privo di farmaci per migliorare la qualità del sonno? Ecco il neurofeedback....

Neurofeedback per terapeuti: una cassetta degli attrezzi superiore

Rivoluzionare la terapia con il neurofeedback per i terapeutiCosa è il neurofeedback? Principi e tecniche fondamentali del training di neurofeedbackBenefici chiave del neurofeedback per i terapeutiStudi di caso: Applicazioni di successo del neurofeedback in terapiaPassi pratici per...

Come scegliere un fornitore di neurofeedback

State cercando di selezionare un fornitore di neurofeedback? Di seguito sono riportate alcune delle domande più comuni che potreste voler porre nella scelta di un fornitore di neurofeedback. Che esperienza di neurofeedback ha il fornitore? Quanti anni di esperienza hanno...

Onde cerebrali beta e neurofeedback - Migliorare la chiarezza mentale

Il potere delle onde cerebrali Beta e del neurofeedback Immaginate di avere il potere di migliorare la vostra chiarezza mentale, di affinare le vostre capacità di risoluzione dei problemi e di gestire meglio lo stress, il tutto senza ricorrere a farmaci. Entrate nel mondo delle onde cerebrali Beta e del neurofeedback, un metodo non invasivo...

Neurofeedback per l'emicrania: un sollievo inaspettato

Introduzione al neurofeedback per l'emicrania L'emicrania può essere debilitante e colpisce milioni di persone in tutto il mondo. I trattamenti tradizionali spesso prevedono l'uso di farmaci che possono avere effetti collaterali e diversi gradi di efficacia. Tuttavia, c'è una stella nascente nel...

Il neurofeedback è approvato dalla FDA?

Il neurofeedback è approvato dalla FDA? I clienti pongono spesso questa domanda: il neurofeedback è approvato dalla FDA? Il neurofeedback è una tecnica nota come condizionamento EEG-operante. L'approvazione della Food and Drug Administration (FDA) per questa categoria di dispositivi è classificata nelle classi I, ...

Neurofeedback vicino a me

Neurofeedback vicino a me: Guida completa alla terapia di neurofeedback Siete alla ricerca di soluzioni efficaci, non invasive e prive di farmaci per i problemi di salute mentale? Non cercate oltre. A Myneurva siamo specializzati nel fornire servizi di neurofeedback all'avanguardia...

Neurofeedback in psicologia dello sport

Il neurofeedback nella psicologia dello sport: Enhancing Performance and Mental Resilience Nel mondo dello sport, dove i millisecondi possono fare la differenza tra vittoria e sconfitta, gli atleti e gli psicologi dello sport sono alla continua ricerca di metodi innovativi per...

Cosa sono i neuroendofenotipi EEG?

Che cos'è un fenotipo? Per capire "che cos'è un fenotipo", diamo un'occhiata all'etimologia, ovvero all'origine delle parole. L'etimologia di feno deriva dal greco e significa "mostrare". In biologia, un fenotipo è un tratto espresso da un organismo grazie al DNA che ha ereditato da...