QEEG vs EEG: qual è la differenza?

Immagine di una scansione cerebrale QEEG prima della terapia di neurofeedback
$

Scritto da: Dr. Starr, MD, FAACAP

Dott. Starr è un medico, psichiatra e neuroscienziato computazionale che si occupa di Brain-Computer Interface e Neurofeedback dal 1990.

QEEG vs EEG: qual è la differenza?

Il L'EEG cattura/registra l'attività elettrica del cervello. e il rapporto QEEG o l'analisi della mappa cerebrale sui dati EEG.

Per capire la differenza tra un EEG e un QEEG di seguito sono riportate le informazioni relative a una scansione EEG e a una scansione QEEG.

Che cos'è un EEG o una scansione EEG?

EEG è l'acronimo o l'abbreviazione di Elettroencefalogramma. La parola elettro deriva dal latino attraverso la mitologia greca. Elektra era la figlia del re Agamennone e della regina Clitennestra della mitologia greca e il suo nome si traduce con la parola "Ambra".

Sir Francis Bacon l'ha resa popolare per la prima volta in Pseudodoxia Epidemica scritto nel 1646 e utilizzato per descrivere la natura di Ambra di attrarre, tramite l'elettricità statica, altri oggetti carichi. È così che abbiamo la nostra attuale parola per indicare l'elettricità. Anche Encephalon deriva dalla lingua greca e significa "testa" o "cervello". Grammo è la parola greca che indica una misura o una minuscola. Se mettiamo insieme tutti questi elementi, otteniamo un dispositivo tecnologico che misura l'attività elettrica del cervello.

Le misure dell'EEG sono registrate sotto forma di onde, cioè hanno una grandezza e una direzione. Queste onde vengono interpretate da un esperto che può determinare vari stati di malattia nel cervello.

 

Immagine di una scansione EEG mostrata in formato onda.

Le misure dell'EEG sono registrate come onde, cioè hanno una magnitudine e una direzione.

 Inoltre, l'elettroencefalografia (EEG) è la misurazione di schemi elettrici sulla superficie del cuoio capelluto che riflettono l'attività corticale. Questi schemi elettrici sono comunemente chiamati "onde cerebrali".

 

Che cos'è un QEEG o una scansione QEEG?

L'EEG quantitativo (QEEG) è l'EEG analisi dell'EEG digitalizzatoe, in termini profani, questo viene talvolta chiamato "mappatura del cervello" o "mappatura del cervello". analizzare l'attività elettrica del cervello in un determinato momento.

La Q in QEEG si riferisce a Quantitative. Quanta, o al singolare, Quantum, è una misura fondamentale della più piccola unità di un dato insieme di elementi. Effettuare un QEEG significa registrare l'EEG e scomporlo in numeri calcolati per determinare il funzionamento del cervello.

I QEEG richiedono potenti computer e complicati algoritmi matematici per valutare il funzionamento del cervello nanosecondo per nanosecondo. Il processo QEEG consente ai professionisti di Myneurva di creare una mappa del cervello attraverso questa combinazione di misurazioni precise e confronti quantitativi.

Il QEEG utilizza un algoritmo matematico chiamato analisi spettrale o trasformata di Fourier veloce per calcolare il voltaggio in base alla frequenza delle aree chiave del cervello. La FFT produce una funzione in cui la microtensione è tracciata sulla frequenza.

 

Immagine di una scansione cerebrale QEEG prima del trattamento di neurofeedback.


 Analisi QEEG e rappresentazione visiva di una scansione cerebrale ADHD.

 Questa funzione, o FFT, viene confrontata con un database normalizzato statisticamente a una popolazione tramite una distribuzione gaussiana e uno Z-Score. In parole povere, se un'area cerebrale nota differisce da un determinato Z-Score di più di 2 Sigma, si può concludere che un individuo presenta un miglioramento o un deficit delle prestazioni in base al database di confronto.

Se avete domande sul differenza tra un QEEG e un EEG per favore contattate Myneurva oggi stesso!

 

 

 

 

 

 

 

Myneurva è un leader globale nel neurofeedback e nell'analisi QEEG

Myneurva è leader mondiale nell'analisi QEEG computazionale. Il dott. Starr detiene il titolo di Brevetto USA per un Sistema e metodo di analisi dei segnali elettroencefalografici.

Dal blog sul neurofeedback...

Onde cerebrali gamma e neurofeedback: concentrazione e memoria

Onde cerebrali gamma e neurofeedback - Introduzione Le onde cerebrali gamma sono spesso definite le onde cerebrali più "veloci", in quanto oscillano a una frequenza di 30-100 Hz. La loro importanza nella funzione cognitiva è ben documentata e la ricerca ha dimostrato che sono cruciali per...

Neurofeedback per la depressione - Iniziate oggi stesso

Liberare il potenziale del neurofeedback per la depressione Nella continua ricerca di trattamenti efficaci per la salute mentale, la terapia con neurofeedback emerge come un faro di speranza, soprattutto per coloro che combattono la depressione. A differenza degli approcci tradizionali, che spesso si basano su farmaci...

La storia del neurofeedback

Storia del neurofeedback: Dalla scoperta alle applicazioni moderne Il neurofeedback è emerso come una modalità innovativa per migliorare la funzione cerebrale e trattare varie condizioni psicologiche e neurologiche. Il suo percorso dalle prime scoperte scientifiche alle moderne...

Neurofeedback nei centri di riabilitazione: Un percorso di recupero

Neurofeedback nei centri di riabilitazione - Introduzione I centri di riabilitazione sono alla continua ricerca di metodi innovativi per sostenere i pazienti nel loro percorso di recupero. Una tecnica promettente che si sta affermando è il neurofeedback. Questo articolo esplora l'uso...

Il neurofeedback funziona: la ricerca dice ripetutamente di sì!

Il neurofeedback funziona? Sì, il neurofeedback può funzionare molto bene. La ricerca ha ripetutamente dimostrato che la terapia di neurofeedback può migliorare e ottimizzare il funzionamento del cervello. SommarioIl neurofeedback funziona? Perché il neurofeedback funziona? Come funziona il neurofeedback?

Neurofeedback per migliorare le prestazioni

Neurofeedback per il miglioramento delle prestazioni Neurofeedback per il miglioramento delle prestazioniOltre il trattamento dei sintomiChe cos'è il neurofeedback? Sfondare nuove frontiere nel miglioramento delle prestazioniOltre i confini della terapia tradizionaleEvidenza e sostegnoRendere il neurofeedback...

L'assicurazione copre il neurofeedback - Una guida informativa

L'assicurazione copre il neurofeedback L'assicurazione copre il neurofeedbackIntroduzioneCos'è il neurofeedbackCome vedono le compagnie di assicurazione il neurofeedbackFattori che influenzano la copertura assicurativaNavigare la copertura assicurativa per il neurofeedbackStudi di caso: Il successo dell'assicurazione...

Onde cerebrali alfa e neurofeedback - chiarezza e creatività

Onde cerebrali Alfa - Introduzione Nel regno dell'attività delle onde cerebrali, le onde cerebrali Alfa occupano un posto speciale, spesso associate a uno stato di rilassata vigilanza e creatività. Per gli appassionati di neurofeedback e per le comunità che si occupano di salute e benessere, la comprensione delle onde...